«Fratelli e Conflitti?». Giornata di dialogo ebraico-cristiano

Domenica 13 maggio si celebra ad Assisi la V Giornata di dialogo ebraico-cristiano, che quest’anno ha per tema «Fratelli e Conflitti?».
La manifestazione, giunta alla sua quinta edizione, è organizzata dal Centro Francescano Internazionale per il Dialogo di Assisi (CEFID) e dall’ Associazione Amicizia Ebraico Cristiana di Livorno, con la partecipazione dell’Associazione Amicizia Ebraico-Cristiano di Firenze e le Comunità ebraiche di Livorno e Firenze. L’iniziativa si propone come un’occasione di incontro tra la spiritualità ebraica e francescana.
La giornata si articola in due parti: la mattina è dedicata allo studio e all’approfondimento con gli interventi di: p. Silvestro Bejan ofmconv, Direttore del Centro Francescano Internazionale per il Dialogo; dott. Guido Guastalla, Comunità ebraica di Livorno; dott. Luigi Bongioanni, Comunità ebraica di Firenze; Rav David Elia Sciunnach, Rabbino Capo di Firenze; p. Emanuele Rimoli ofmconv, Docente di Antropologia cristiana presso la Pontificia Facoltà Teologica “San Bonaventura” a Roma; dott. Gabriele Caldari, esperto di comunicazione e marketing turistico.
La seconda parte si svolge, invece, di pomeriggio ed è dedicata alla riflessione sul dialogo tra culture e religioni. Ad essa intervengono: fra Mauro Gambetti ofmconv, Custode del Sacro Convento; ing. Stefania Proietti, Sindaco di Assisi; alcuni studenti del Liceo di Scienze umane dell’ISIS Galileo Galilei di Firenze e del Corso di Laurea in Pedagogia della Gestione dei conflitti del Dipartimento di Scienze della Formazione e psicologia dell’Università di Firenze e Centro per l’UNESCO di Firenze.Per conoscere il programma clicca qui

Per informazioni: Centro Francescano Internazionale per il Dialogo (CEFID) – Piazzetta Spagnoli, 1 – 06081 Assisi (PG) – tel.: 075815193 │ e-mail: cefid.assisi@gmail.com

 

Consegna della Lampada di Pace di San Francesco ad Angela

Da tempo la notizia ha fatto il giro del mondo e sabato 12 maggio finalmente la “Lampada di Pace di San Francesco” sarà consegnata a colei che, in modo particolare in Europa, «si è distinta nell’opera di conciliazione in favore della pacifica convivenza dei popoli»: la cancelliera tedesca Angela Merkel che, insieme a Juan Manuel Santos, presidente della Repubblica della Colombia, sarà al Sacro Convento di Assisi il prossimo 12 maggio. Questo riconoscimento nel 2016 venne assegnato a Santos per «lo sforzo tenuto nei processi di riconciliazione con le FARC», opera che gli valse il Premio Nobel per la pace.

L’evento prevede due momenti: in Basilica Superiore, dove si terrà la cerimonia di consegna della lampada e dove la Cancelliera terrà un discorso; il secondo, nel Salone Papale, con 300 giovani provenienti da tutto il mondo, a porre domande a Merkel e a Santos sul futuro delle prossime generazioni.

«Un dono che auspichiamo alimenti lo spirito programmatico dei governanti volgendolo sempre più alla ricerca del bene comune, dello sviluppo e dei rapporti tra i popoli sulla base di principi quali la cura della casa comune, la condivisione e l’integrazione – sottolinea padre Mauro Gambetti, Custode del Sacro Convento – . Un’Europa che,  lo vediamo, ha ancora tanta strada da fare per giungere ad una possibile ‘unità plurale’. L’Europa deve confrontarsi con le luci e le ombre della sua storia e le difformità interne ed esterne, imparando ad accogliere l’altro e a superare le differenze».

 

Per maggiori informazioni www.sanfrancesco.org

 

Credit Foto - Getty Images

VIII° centenario dell’incontro di san Francesco e il sultano

Ricorre il prossimo anno l’VIII centenario dell’incontro di san Francesco con il Sultano Al-Kamil (1219), celebrazione significativa non solo dal punto di vista storico, ma anche in prospettiva di attualità e ai fini del dialogo interreligioso. Per tale occasione sarà proiettato il docu-film “The Sultan and the Saint” (USA 2016) del regista Alex Kronomer, venerdì 11 maggio alle 20,45 nella Sala Romanica del Sacro Convento di Assisi.
Alla proiezione saranno presenti il regista, Alex Kronomer, e Patrick Carolan, direttore esecutivo del Franciscan Action Network. Seguirà un momento di confronto e dialogo con il regista moderato da p. Silvestro Bejan, docente di Ecumenismo e dialogo interreligioso all’Istituto Teologico di Assisi.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.