Area Notizie

L'emergenza della pandemia di coronavirus determinerà delle condizioni particolari anche per la festa del 2 agosto, ma non impedirà la partecipazione di migliaia di giovani, che come ogni anno potranno vivere un'esperienza particolarmente significativa, anche se nel 2020 potrà essere in buona parte un'esperienza virtuale.

Quest'anno non potrà purtroppo svolgersi la Marcia Francescana, che tradizionalmente il 2 agosto raduna migliaia di persone da ogni parte d'Italia e d'Europa nel piazzale della Basilica di Santa Maria degli Angeli.
La Porziuncola, però, resterà aperta per i pellegrini e la gente del luogo che vorranno ricevere la grazia sacramentale della riconciliazione e ricevere il dono dell’Indulgenza plenaria.

La festa del Perdono inizierà con il Triduo di Preparazione, dal 29 luglio alle ore 19, al 31. Le meditazioni di monsignor Vittorio Viola, vescovo di Tortona, introdurranno i pellegrini alla celebrazione della misericordia lucrata da san Francesco nella chiesetta di Santa Maria degli Angeli. L’1 e il 2 agosto saranno possibili le visite guidate al museo della Porziuncola: info e prenotazioni, museo@porziuncola.org e 075.8051419
Giovedì 1 agosto alle ore 11, come di consueto, fra Michael Perry, Ministro generale dell’Ordine dei Frati Minori, presiederà la Solenne Celebrazione Eucaristica che terminerà con la Processione di “Apertura del Perdono”.

Il 2 agosto sarà possibile partecipare alle messe del Perdono di Assisi 2020 nella Basilica di S. Maria degli Angeli alle ore 6-8-10-11.30-16.30-18. La messa solenne delle ore 11.30 sarà presieduta da monsignor Viola. Alle 19 Il Ministro Provinciale dei Frati Minori di Umbria e Sardegna presiederà i Vespri Solenni del Perdono. La Basilica Rimarrà aperta fino alle 23.

Lunedì 3 agosto, infine, alle 11.30, si terrà la celebrazione eucaristica con monsignor Rodolfo Cetoloni, vescovo di Grosseto.

Tutte le celebrazioni sono a numero ridotto e limitato, nel rispetto delle norme anti covid. Ma sarà possibile seguire tutti i principali eventi in diretta mediante la WebTV della Porziuncola, dalla App gratuita “Frati Assisi” e dai Canali social Facebook e Youtube “Frati Assisi”.

L’Indulgenza plenaria concessa alla Porziuncola quotidianamente si estende a tutte le chiese parrocchiali sparse nel mondo, e anche a tutte le chiese francescane.