Natività della Vergine -Nella chiesa superiore della Basilica, più esattamente nel registro superiore della parete destra dell'abside, è affrescata la scena della natività della Vergine.
Vi è rappresentato il letto di Anna, assistita da un'ancella, sullo sfondo di una quinta architettonica.
La madre è raffigurata dopo il parto, ormai separata dalla piccola Maria, in basso, accudita in primo piano da altre ancelle. Della figura della neonata, che in gran parte è andata perduta, resta visibile soltanto il particolare di un piedino.
L'affresco è opera di Cimabue con la sua bottega, che la ha realizzato attorno al 1280.

E' possibile trovare un'ampia scelta di sussidi per una visita individuale alla Basilica nel negozio del Sacro Convento: visita la pagina dedicata alle guide turistiche della libreria online.